Kingdom: Classic

 
kingdom classic
Kingdom Classic narra la storia di una regina (o un re - il personaggio viene generato randomicamente ad inizio avventura) senza nome e della sua missione: (ri?)costruire da zero il proprio regno. Inizialmente avremo a disposizione solo poche monete, quanto basta per assoldare un paio di seguaci, stabilire un piccolo accampamento e costruire delle rudimentali strutture di difesa, come muri e postazioni per arceri. Col passare del tempo però riusciremo lentamente ad espanderci, migliorare gli edifici e reclutare nuovi aiutanti. La nostra regina dovrà muoversi in lungo e in largo in sella al suo destriero, come un generale tra le fila dei propri soldati. Abbiamo necessità di reclutare nuova forza lavoro? Cerchiamo un accampamento di vagabondi all'interno della foresta e lasciamo cadere qualche moneta ai loro piedi; vogliamo radere al suolo una macchia di alberi? contrassegnamoli spendendo una moneta per ciascuno, in modo che i nostri operai possano riconoscerli e tagliarli; infine, vogliamo migliorare una struttura del nostro castello? Versiamo il numero esatto di monete richiesto per l'upgrade, che di lì a breve verrà preso in carico dagli onnipresenti operai. Le monete d'oro possono essere recuperate in diversi modi, tra cui la caccia a cervi e conigli, la coltivazione dei campi o ancora il taglio stesso degli alberi - operazione questa che ha come effetto collaterale quello di diradare la nebbia di guerra nei paraggi, permettendo di edificare sul terreno liberato.
 
Costruito su un piano bidimensionale delimitato, Kingdom Classic prevede una componente di esplorazione tutt'altro che trascurabile. Il nostro personaggio potrà allontanarsi dal proprio castello in entrambe le direzioni per cercare di scoprire quali segreti - o pericoli - si nascondono nell'area coperta da una specie di nebbia di guerra, imbattendosi di volta in volta in accampamenti di vagabondi, appezzamenti di terra coltivabili o anche antichi santuari. Il tempo è scandito dall'alternanza tra il giorno e la notte, corredato da una serie di effetti atmosferici accessori e casuali. Giorno e notte non sono però un espediente cosmetico, tutt'altro: mentre di giorno potremo pianificare con relativa calma e in sicurezza l'espansione del nostro regno e la raccolta di risorse, di notte dovremo ripiegare all'interno delle mura perimetrali, per fronteggiare i continui attacchi di misteriosi nemici che faranno di tutto per raggiungere il nostro sovrano e rubargli la preziosa corona (facendoci perdere la partita). Non parlo volutamente dell'endgame, la parte più eccitante e difficile del gioco, proprio perchè non voglio togliervi il piacere di scoprirlo da soli. Mi sento però di darvi un consiglio: se dopo diversi giorni doveste trovarvi a brancolare nel buio senza direzione, NON vergognatevi di consultare una delle tante guide scritte dalla comunità di Steam. Vi garantisco (parlo per esperienza) che un piccolo aiuto vi permetterà di capire a fondo alcune meccaniche particolari, che non sempre risultano immediate e di facile comprensione.
 
Kingdom è un ottimo passatempo che mi sento di raccomandare nonostante esista un remake più recente, rilasciato con il nome di Kingdom: New Lands. I due titoli condividono un buon 80% della "ciccia", ma non sono in tutto e per tutto identici: New Lands corregge una serie di piccoli bug, migliori sostanzialmente l'IA dei seguaci e introduca nuovi contenuti, ma la versione "Classic" presenta un formato di gioco leggermente differente (spero di riuscire a chiarire questo concetto in una prossima recensione di Kingdom: New Lands), forse più semplice da metabolizzare e quindi più adatto ai neofiti. Benchè Kingdom: New Lands sia complessivamente più completo, Kingdom: Classic rimane comunque un'ottima palestra in cui allenare le nostre capacità di regnante, in previsione di imprese ancora più memorabili.
 
fonte: steam
 
 
 
kingdom classic   kingdom classic
ANTEPRIMA 1   ANTEPRIMA 2
 
 
 Requisiti minimi di sistema
 
Multigiocatore MULTIGIOCATORE: Non disponibile
Lingua SUPPORTO LINGUE: Gioco multilingua
Sistema Operativo SISTEMI OPERATIVI: Windows XP
Processore PROCESSORE: Intel Dual Core o AMD equivalente
Memoria RAM MEMORIA RAM: 1 GB di memoria necessari
Spazio su disco SPAZIO SU DISCO: 512 MB di spazio disponibile
Scheda grafica GRAFICA: Integrata
DirectX DIRECTX: Compatibile con DirectX 9.0c
Periferiche PERIFERICHE: Tastiera, mouse e joypad compatibili con Windows
- I tuoi permessi risultano essere insufficienti e sono quindi state applicate delle restrizioni ai contenuti presenti -