The Settlers II - 10th Anniversary

 
the settlers ii 10th anniversary
 
 
Come intuirete dal titolo, ci troviamo davanti ad un titolo che ha fatto la storia, completamente restaurato. The Settlers II infatti compiva 10 anni nel lontano 2006 e con l'imminente arrivo del suo 20° compleanno ve lo riproponiamo così: nella sua meravigliosa naturalezza, seppur con delle incredibili migliorie grafiche.
 
Lo scopo del gioco, come in tutti gli RTS, consiste fondamentalmente nel gestire la propria colonia con un'interfaccia in tempo reale, farla prosperare sfruttando le risorse della terra e soggiogare e sconfiggere gli avversari con la forza delle armi. The Settlers ha sempre avuto un'ambientazione classica, a metà strada tra l'era antica e il primo medioevo, e difatti ha proposto in praticamente tutti i suoi capitoli come civiltà “di base” quella degli antichi romani, contro cui si sono volta per volta confrontate questa o quell'altra civiltà, nel caso specifico di questo episodio gli Africani e i Cinesi. Scendendo nello specifico del gameplaying, ci troviamo per le mani un'interfaccia che fa del punta e clicca il suo principale sistema di comando, eventualmente supportato da alcuni shortcut da tastiera. Una caratteristica peculiare consiste nel fatto di non avere mai il controllo diretto dei coloni: noi ordineremo, ad esempio, di edificare una struttura, ma sarà poi l'IA a stabilire, secondo dei criteri di priorità impostabili da appositi menù, come distribuire le risorse e pertanto quanto velocemente la struttura si edificherà. Per tutte le risorse il gioco fa sempre capo a dei depositi, di cui il più importante è sicuramente il quartier generale: ogni risorsa o unità, prima di poter raggiungere il luogo di destinazione, dev'essere per prima cosa allocata al più vicino deposito.
 
Oltre a questa struttura saranno di importanza cruciale le strade: i coloni si muovono quasi esclusivamente attraverso di esse, e solo su esse potranno piazzarsi i manovali addetti al trasporto delle risorse: una colonia con un inefficiente sistema stradale è condannata a lunghi ed estenuanti tempi morti prima che le risorse raggiungano locazioni molto distanti dai luoghi di produzione. Un'altra caratteristica peculiare del gioco è il fatto che ogni obiettivo debba essere ottenuto tramite più risorse, e che pertanto ciascuna di esse abbia molteplice valenza. Mettiamo ad esempio che vogliate produrre armi per le vostre truppe: la fucina necessiterà di lingotti di ferro e di carbone, i primi dei quali verranno da una fonderia che li otterrà da minerale grezzo di ferro e ancora carbone. Queste due risorse “prime” si otterranno naturalmente dalle miniere, ma i minatori si rifiuteranno di lavorare se non saranno nutriti con pane, pesce e carne, oltre ad aver bisogno di picconi, il ché genera tutta una catena intrecciata di richieste ed esigenze che riuscire a soddisfare attivamente non sarà affatto facile – ma costituirà l'obiettivo primario del gioco. Le battaglie sono implementate in maniera molto elementare: ci limiteremo a scegliere un obiettivo e a stabilire quanti soldati inviare tra quelli disponibili (ossia non impiegati in difesa), ed il gioco farà il resto.
 
fonte parziale: GAMESURF.TISCALI
 
 
 
CLASSIFICAZIONE PEGI
 
     
 
 
the settlers ii 10th anniversary    the settlers ii 10th anniversary
ANTEPRIMA 1   ANTEPRIMA 2
 
 
 
 
Requisiti minimi di sistema:
 
CONNESSIONE: Non necessaria
SUPPORTO LINGUE: Inglese
SISTEMI OPERATIVI: Windows XP / Vista / Seven / 8 / 10
CPU: Intel Pentium 1.4 GHz o AMD equivalente
MEMORIA RAM: 512 MB
GRAFICA: 3D compatibile con DirectX 9.0c
SPAZIO SU DISCO: 550 MB
AUDIO: Compatibile con DirectX
PERIFERICHE: Mouse e tastiera compatibili con Windows
CLASSIFICAZIONE PEGI: 7+
 
 
 
- I tuoi permessi risultano essere insufficienti e sono quindi state applicate delle restrizioni ai contenuti presenti -