Server DNS e connessione internet

Discussione del 22-03-2014
Non tutti sanno che è possibile cambiare il proprio DNS al fine di ottimizzare la connessione internet. Spesso i server DNS offerti dai più comuni gestori telefonici (Tiscali, Teletu, Fastweb, Alice, ecc...) risultano congestionati in quanto tutti gli utenti li utilizzano per navigare o per scaricare, mentre è possibile settare dei server DNS pubblici diversi da quelli offerti dal proprio provider al fine di migliorare la velocità di connessione. Per farlo è necessario andare sul pannello di controllo, quindi cliccare su rete e internet e quindi su centro connessioni di rete e condivisione (procedura per Windows 7, mentre con altro sistema operativo sarà sufficiente cliccare sull'icona network/connessione che si trova nella system tray).
 
A questo punto è sufficiente seguire gli screen seguenti per andare ad impostare i server DNS manualmente. Ecco la procedura corretta:
 
Cliccare su Local Area Connection di fianco a connessioni, quindi scegliere proprietà, poi scegliere tra le voci disponibili Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) ed infine modificare il server DNS preferito e quello alternativo.
 
            
 
   CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE
 
 
NOTA: Prima di effettuare questa procedura sarà bene svuotare la cache DNS del pc. Per farlo sarà sufficiente aprire la finestra esegui (Start -> Esegui oppure tasto Windows+R) e digitare il comando cmd per aprire il prompt dei comandi, quindi scrivere ipconfig /flushdns
 
Ecco alcuni server DNS che ci sentiamo di suggerirvi:
 
Google DNS - DNS preferito: 8.8.8.8 (DNS alternativo: 8.8.4.4)
Telecom DNS - DNS preferito: 85.37.17.51 (DNS alternativo: 85.38.28.97)
Open DNS - DNS preferito: 208.67.222.222 (DNS alternativo: 208.67.220.220)
Secure DNS - DNS preferito: 8.26.56.26 (DNS alternativo: 8.20.247.20)